[14]

non è sempre la via più semplice, quella ovvia, a spiegare le cose. ci sono momenti in cui non è la vicinanza ma sono gli spazi a farci sentire  una persona. sono le distanze, sono i vuoti che si riempiono ed è tutto quello ci metti dentro: parole, pensieri, immagini, vento, mare, aria, birra e sigarette.

Lascia un commento