[3]

1. Non è facile, per nulla. Non lo è perché nessuno ti insegna a riconoscere il momento buono. Arriva, non te ne accorgi, va oltre, alzi gli occhi ed è tardi. La consapevolezza è una stronza ritardataria. Per colpa sua, e un po’ tua, perdi i ricordi che avresti dovuto trattenere, le immagini, i colori delle fotografie che non hai scattato, perché non sapevi.

2. Tra una pinta di stout e l’altra le persone sedute al tavolo cambiano, senza sosta. A un certo punto, senza alcun preavviso, una si ferma, nonostante tutto. Pensi che prima o poi il nonostante tutto prevarrà e invece le notti e i giorni si rincorrono senza raggiungersi. Alzi gli occhi e lei è ancora lì. Nonostante tutto.

3. La musica non è un linguaggio universale. Col cazzo che parliamo la stessa lingua.

Lascia un commento