cose che sono da sole

la solitudine è uno spazio interiore ed esteriore dentro il quale non ci si riesce a muovere, o forse non si può smettere di farlo.

è un luogo indefinito, senza confini. è assenza di prossimità.

la solitudine è una geometria emotiva che non si studia.

non si racconta.

non si legge.

non si ascolta.

non si può.

è un non-luogo inesistente per tutti gli altri; un gioco di specchi sottratti. una zona d’ombra da cui uscire è faticoso ma necessario.

serve una discontinuità, senza cui non cambia niente.

nemmeno il giorno sul calendario.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.